Castelmezzano

Ad Aliano un mosaico per Carlo Levi

Tanta pazienza per un lavoro certosino destinato a creare valore aggiunto all'opera di Carlo Levi e al Premio che Aliano (Matera) gli dedica ogni anno. E' stato inaugurato oggi, in occasione della cerimonia della XXI edizione del Premio, nel paese dei calanchi - dove il medico e artista visse gli anni del confino politico durante il Fascismo - un mosaico lungo sette metri e alto due, raffigurante il celebre telero di Italia '61. Il lavoro è stato realizzato dai ragazzi disabili del laboratorio di ceramica presso il Centro dei Padri Trinitari di Bernalda.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie